[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

News

Elenco delle comunicazioni pubblicate nel portale negli ultimi 60 giorni. I dati di dettaglio delle procedure oggetto delle comunicazioni sono consultabili selezionando il collegamento "Visualizza Scheda".
La ricerca ha restituito 5 risultati.
30/12/2020
MODELLO A INTEGRATO
A seguito di segnalazioni ricevute, si è provveduto a rendere disponibile ai concorrenti un modello di istanza di partecipazione integrato alle previsioni del Disciplinare di gara che consentono di indicare il soggetto incaricato della progettazione. Si invita, pertanto, ad utilizzare il fac simile denominato "Modello A integrato". Il precedente verrà eliminato avanzando richiesta al gestore della piattaforma eprocurement. Distinti saluti
G00018 ( Gara )
Appalto della progettazione esecutiva e dell'esecuzione lavori di miglioramento sismico dell'edificio sede del Liceo Classico Ovidio
28/12/2020
Chiarimenti
Quesito Laddove indicato a pag. 2 del bando "Dovranno essere salvaguardati da ogni genere di danno i mobili, le attrezzature ed ogni altro materiale contenuto nell'edificio, con particolare riguardo ai libri e al mobilio di notevole valore, ubicato sia nella biblioteca comunale che in quella dell'istituzione scolastica, e alle apparecchiature elettroniche (lavagne, computer, ecc.)", si chiede di specificare quali siano le modalità di salvaguardia e di conservazione da prevedere ed adottare sul mobilio, sui libri e sulle attrezzature scolastiche elettroniche contenute sia nel Liceo Ovidio e sia nella Biblioteca Comunale e se nell'importo a base d'asta sono comprese le spese da sostenere inerenti tale salvaguardia e conservazione specificando anche se, eventualmente, essi vanno rimossi previa catalogazione e conseguente ricollocazione in situ. Risposta Durante l'esecuzione dei lavori, la salvaguardia dei beni presenti sarà a carico dell'impresa con modalità da concordare preventivamente con la Soprintendenza. Nel caso si rendesse strettamente necessario, gli oneri di catalogazione, trasferimento presso altra sede e ricollocazione dei libri conservati presso la biblioteca comunale saranno a carico dell'Ente. Quesito Laddove indicato nel Disciplinare a Pagina 25 di 37 al punto b (in grassetto) "N.B.: Ai fini della predisposizione della soluzione tecnica si precisa che sono richieste le varianti al progetto che rispettino i seguenti requisiti minimi:a)raggiungimento del coefficiente di sicurezza sismico post operam m termini di PGA (UV=PGACLV /PGADLV), o secondo la formulazione di cui al punto 8.3 delle NTC 2018, zE = "azione sismica massima sopportabile dalla struttura" / "azione sismica che si utilizzerebbe nel progetto di una nuova costruzione", che dovrà essere superiore al 0,660 previsto nel progetto definitivo posto a base di gara;b)garanzia del ripristino delle finiture, degli impianti e quindi della piena fruibilità dei locali, ad eccezione delle finiture presenti nei locali ad uso commerciale, così come previsto nel progetto definitivo", si chiede cosa si intende per garanzia del ripristino delle finiture, degli impianti e quindi della piena fruibilità dei locali..così come previsto nel progetto definitivo, visto che nello schema di attribuzione dei punteggi delle migliorie non sono previste né le finiture né gli impianti, così come nel progetto definitivo Risposta Si intende il ripristino delle finiture e degli impianti nelle condizioni ante operam. Quesito Si chiede di chiarire se anche un progettista singolo deve obbligatoriamente mettere a disposizione una "Struttura Operativa per la progettazione" ed in tal caso servirsi di collaboratori esterni, ovvero se tale indicazione opera solo nel caso di "Raggruppamenti Temporanei, Consorzi Ordinari, Aggregazione di Imprese di Rete Risposta Il Disciplinare di gara prevede Il progettista qualificato (impresa con proprio staff tecnico, ovvero progettista indicato, ovvero progettista associato), ai fini della partecipazione alla presente procedura, deve mettere a disposizione una struttura operativa di figure professionali dedicate allo svolgimento del servizio di progettazione esecutiva, nominativamente indicate, pertanto l'obbligo sussiste anche per il progettista singolo. Tuttavia è possibile che tutte le professionalità richieste per l'espletamento del servizio coincidano con il medesimo professionista purché lo stesso sia in possesso delle necessarie abilitazioni e qualificazioni così come è possibile indicare per la stessa prestazione più di un soggetto.
G00018 ( Gara )
Appalto della progettazione esecutiva e dell'esecuzione lavori di miglioramento sismico dell'edificio sede del Liceo Classico Ovidio
16/12/2020
Chiarimenti
Su richieste di operatori economici interessati alla partecipazione, si precisa che: -al fine di garantire omogeneità nella valutazione delle offerte la vita nominale è fissata a 50 anni, come indicato nel progetto definitivo. Anche per gli altri parametri di calcolo occorre far riferimento, per quanto possibile, al progetto definitivo. Tuttavia, nell'elaborazione dell'offerta tecnica è fatta salva la discrezionalità del progettista di poter effettuare differenti valutazioni, purché vengano rispettate le prescrizioni dettate dalle vigenti NTC 2018; - Il Disciplinare di gara prevede che gli elaborati grafici, schede tecniche, certificazioni debbano essere considerati nel novero delle 20 facciate. E' comunque consentito, qualora sussistano esigenze grafiche o di stampa, sostituire due pagine formato A4 con 1 formato A3. Inoltre, gli elaborati grafici richiesti sono quelli necessari all'illustrazione dell'offerta tecnica.
G00018 ( Gara )
Appalto della progettazione esecutiva e dell'esecuzione lavori di miglioramento sismico dell'edificio sede del Liceo Classico Ovidio
07/12/2020
Precisazione punto 3 del bando di gara
A seguito di segnalazione ricevuta da operatore economico, si precisa che il punto 3 del bando di gara contiene un refuso circa l'ammontare dei lavori riconducibili alla Cat. OG2. L'esatta quantificazione è, infatti, quella riportata al punto 3 del disciplinare di gara cui si invita, pertanto, a fare riferimento.
G00018 ( Gara )
Appalto della progettazione esecutiva e dell'esecuzione lavori di miglioramento sismico dell'edificio sede del Liceo Classico Ovidio
01/12/2020
Chiarimento n. 1
Quesito n. 1 Si chiede di precisare quali elaborati facenti parte dell'Offerta Tecnica devono essere firmati dal soggetto incaricato della progettazione. Risposta: Il progettista incaricato dovrà sottoscrivere la documentazione dell'offerta tecnica relativa ai criteri n. 1 Incremento della sicurezza sismica, per il quale è peraltro prevista la presentazione di varianti al progetto, e n. 4 Sostenibilità ambientale dell'intervento. Quesito n. 2 Si chiede di precisare se un professionista con Laurea in Ingegneria può sottoscrivere i progetti, considerato che il richiamato art. 52 del R.G. n.2537/1925, pure confermato nelle Linee Guida Anac n.1, non preclude tale possibilità trattandosi nel caso di specie di attività meramente tecnica di progettazione strutturale, che non presenta rilevante carattere artistico. Possibilità sulla quale si è già espressa la recente Giurisprudenza, in tal senso si richiama Tar Emilia-Romagna n. 36/2016, Tar Puglia , Lecce I Sez. 10.03.2017 n. 411, Tar Sicilia Sez I n.2519/2015, Consiglio di Stato n. 21 del 9.01.2014 punto 4.1. In subordine si chiede di precisare se la sottoscrizione del professionista con laurea in architettura può ritenersi necessaria solo a seguito dell'aggiudicazione per l'iter di approvazione da parte degli Enti preposti, ritenendo sufficiente in fase di offerta la sottoscrizione da parte di un professionista con laurea in ingegneria. Risposta: I requisiti di partecipazione alla gara approvati con determina a contrarre RG n. 1990/RG del 12.11.2020, precisata ed integrata con successivo atto R.G. n. 2015 del 17.11.2020, e recepiti nel bando e disciplinare di gara prevedono, fra gli altri, quale requisito per la progettazione la laurea in architettura o laurea equipollente che consente l'iscrizione all'Albo degli Architetti, sez. A (art. 52 del regio decreto 23 ottobre 1925, n. 2537) (vd. Linee guida Anac n. 1 paragrafo 2.2.2.6). Consentire ogni diversa soluzione comporrebbe allo stato attuale una violazione della lex specialis che tale alternativa non prefigura, in quanto a monte non è stato precisato alcunché in ordine alla natura degli interventi richiesti sull'immobile ma anzi sono stati indicati normativa e riferimenti a Linee guida Anac che impongono il requisito previsto nel bando in questione. Del resto gli interventi descritti nel bando rivestono natura strutturale ma sono comunque connessi in maniera inscindibile con la tutela del bene vincolato.
G00018 ( Gara )
Appalto della progettazione esecutiva e dell'esecuzione lavori di miglioramento sismico dell'edificio sede del Liceo Classico Ovidio

[ Torna all'inizio ]