[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 09/12/2019

Sezione Stazione appaltante

Comune di Sulmona
Caputo Alessandra

Sezione Dati generali

Procedura di gara aperta per l'appalto dei servizi di supporto alla riscossione ordinaria, di accertamento e riscossione coattiva dei tributi comunali - CIG : 8035244D1A
Servizi
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
1.855.614,80 €
28/10/2019
04/12/2019 entro le 12:00
G00013
In aggiudicazione

Sezione Documentazione di gara

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
Busta tecnica
  • PROPOSTA TECNICO-ORGANIZZATIVA
  • PROGETTO DI RIASSORBIMENTO DEL PERSONALE
Busta economica

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 21/11/2019
    Procedura di gara aperta per appalto servizi vari in materia di tributi - Tenuto conto dei riflessi sulla predisposizione del Piano di riassorbimento del personale previsto dal Disciplinare di gara come documento da prodursi in sede di offerta tecnica, si informa che le unità di personale individuate come LAVORATORE (2) e LAVORATORE (3) nell'Organigramma dei Lavoratori interessati dalla clausola sociale, così come disciplinata dall'art. 15 del Capitolato Speciale d'Appalto, non sono più alle dipendenze dell'Appaltatore uscente.
  • Pubblicato il 21/11/2019
    Procedura di gara aperta per appalto servizi vari in materia di tributi - E' pervenuta la seguente richiesta di chiarimento: 1. I servizi S1-S2 ed S3 devono essere svolti con il software dell'Ente mentre quello relativo al servizio S4 con il software messo a disposizione dal Concessionario? 2.Il gettito IMU indicato a pag. 23 è al netto dell'importo riscosso dallo Stato e della quota del fondo di Solidarietà comunale? 3.Tra gli allegati della procedura non è inserita la Situazione Impianti di affissione - Comune di Sulmona di cui all'art.41 del capitolato di gara. 4.Dati economici per la determinazione dell'offerta: - Numero contribuenti che hanno effettuato almeno un versamento IMU negli anni 2015-2016-2017-2018; - Num. contribuenti che hanno effettuato almeno un versamento TASI negli anni 2015-2016-2017-2018; - Numero utenze domestiche e non domestiche TARI attive al 01/01/2019; 5. Ultime annualità accertate per le entrate oggetto di affidamento. E' stato rilasciato il seguente chiarimento: 1. I servizi S1-S2 ed S3 devono essere svolti con il software dell'Ente mentre quello relativo al servizio S4 con il software messo a disposizione dal Concessionario. 2.Il gettito IMU indicato a pag. 23 è al netto dell'importo riscosso dallo Stato e della quota del fondo di Solidarietà comunale. 5. Ultime annualità accertate per le entrate oggetto di affidamento: annualità 2014, ad eccezione della TOSAP RICORRENTE, ultimo anno di accertamento 2015. Per la situazione impianti e i dati economici si è provveduto a pubblicare apposito documento fra gli atti di gara.
  • Pubblicato il 19/11/2019
    Applicazione degli aggi per la riscossione. Chiarimento - E' pervenuta la seguente richiesta di chiarimento: In relazione all'art. 5 del capitolato d' oneri, da dove si evince che gli aggi non sono cumulabili tra di loro, gradiremmo sapere quanto segue: 1)Se l'aggio relativo alla riscossione coattiva del servizio di supporto all'ufficio tributi all'accertamento dell'imposta unica comunale IUC nelle sue tre componenti IMU-TASI e TARI sia pari al 20% in quanto riferito a servizi di supporto e non di concessione. 2)Se l'aggio relativo al servizio di gestione in concessione della riscossione coattiva delle entrate tributarie pari al 9% sia riferito a liste di carico di entrate tributarie fornite dall'Ente non derivanti dall'attività di accertamento che dovrà effettuare il concessionario che si aggiudicherà l'appalto. 3)Se l'aggio relativo al servizio di gestione in concessione della riscossione coattiva per il servizio in concessione della riscossione e dell'accertamento della TOSAP- TARIG ICP-DPA sia pari al 20%. In tal caso gli aggi non saranno cumulabili se si verificasse l'ipotesi 1) in quanto se l'utente non dovesse effettuare il versamento per mezzo dell'atto di accertamento, ma versasse l'importo a seguito di ingiunzione fiscale o atti consecutivi rientranti nella riscossione coattiva, l'unico aggio sarà quello del 20%. Se si verificasse l'ipotesi 2) l'unico aggio sarà quello del 9% in quanto l'attività propedeutica alla riscossione coattiva (emissione e notifica di atti di accertamento) è stata effettuata dall'Ente Comunale o da altri soggetti per conto del medesimo Ente. Se si verificasse l'ipotesi 3) gli aggi non saranno cumulabili in quanto si verificherebbe quanto riportato all'ipotesi 1). La risposta resa è la seguente: L'aggio relativo alla riscossione coattiva, nella misura del 9%, remunerativo dell'attività stessa, si applica sulle somme effettivamente riscosse a seguito di ingiunzione fiscale o atti consecutivi rientranti nella procedura di riscossione coattiva, relativamente ad atti di accertamento emessi ante affidamento dell'appalto e, parimenti, su atti derivanti dall'attività accertativa svolta dall'Aggiudicatario, a supporto o in concessione, sia con riferimento alla IUC, nelle sue tre componenti, sia con riguardo ai tributi minori.

[ Torna all'inizio ]